Procreazione medico assistita

  • Procreazione medico assistita

    La preservazione dell’apparato genitale a seguito di un tumore diagnosticato in età fertile ha la duplice funzione di mantenere la fertilità e quella di garantire la funzione endocrina, quest’ultima strettamente connessa alla funzione riproduttiva. Laddove la paziente non riesca a concepire spontaneamente, viene offerta una consulenza esterna presso gli Istituti Clinici Zucchi di Monza, dove ha sede il centro di medicina della riproduzione con cui da anni collaboriamo sia in termini clinici sia di ricerca. 

    Per garantire continuità ed omogeneità di cura, il nostro referente per le pazienti oncologiche è il Dr. Mario Mignini Renzini (vedi la sezione le nostre collaborazioni)

Sponsored by SI2001