Link Suggeriti

  • Le nostre collaborazioni

    Punto di forza del nostro gruppo di lavoro sono, senza dubbio, le collaborazioni interne ed esterne che nel corso degli anni abbiamo costruito. 

    A nostro avviso collaborare con altri professionisti significa poter gestire la paziente a tutto tondo offrendo competenze specifiche e garantendo un lavoro di squadra consolidato.

    Ne sono un esempio concreto:
    * la collaborazione con l’Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri” (www.marionegri.it) che ci ha concesso di portare avanti progetti di ricerca all’avanguardia nell’ambito della ginecologia oncologia nazionale ed internazionale (vedi sezione La ricerca), nella ferma convizione del Prof. Mangioni, successivamente condivisa da tutto il gruppo, che le per curare al meglio le pazieti bisogna partecipare attivamente alla ricerca 

    * la collaborazione con la Fondazione Monza e Brianza per il bambino e la sua mamma (www.fondazionembbm.it) di cui fa parte la Divisione di Ostetricia e le Divisione di Pediatria e neonatologia del nostro ospedale. Tale collaborazione è particolarmente preziosa nella delicata gestione delle pazienti con diagnosi di tumore maligno in gravdanza in cui gli attori sono senz’altro due: la mamma e il suo bambino. Curare la prima e monitorare, garantendone il benessere del secondo, è un lavoro di equipe che deve essere fluido ed armonioso per agevolare un percoso diagnostico e terapeutico non semplice (vedi i nostri servizi)

    * la collaborazione con gli Istituti Clinici Zucchi di Monza, in particolare con Biogenesi, centro di medicina della riproduzione (www.biogenesi.eu/monza.php) che ci ha permesso di affidare le nostre pazienti con storia di infertilità o sterilità che lo desiderassero ad un centro competente e all’avanguardia nel settore. Abbiamo inoltre condiviso un protocollo clinico e di ricerca che ci consente di valutare, caso per caso, come preservare la fertilità delle pazienti che devono sottoporsi ad un trattamento per un tumore maligno (vedi i nostri servizi)

    * la collaborazione con INCIP (International Network of Cancer Infertility and Pregancy) per la ricerca nei tumori in gravidanza e per la gestione ottimale dei casi clinici (www.cancerinpregnancy.org). Considerata la relativa rarità della patologia neoplastica in gravidanza avere a disposizione una piattaforma internazionale che agevola il confronto tra esperti offre ai medici e alle pazienti una preziosa opportunità

    Di seguito la mappa dei centri che aderiscono alla task force per la gestione dei tumori in gravidanza. E’ possibile accedere alla versione integrale della mappa registrandosi sul sito www.pregnancyhealthmap.org









  • Link Suggeriti


    www.sempredonna.net 


Sponsored by SI2001